10000 idee per dimagrire

La pasta che fa dimagrire esiste ed è anche buona. Altro che diete con digiuno.

Cari lettori, da quando ho aperto questo blog, cerco sempre di essere informata sulle diete più efficaci e sui metodi migliori per preservare ed accrescere la nostra bellezza. Qualche tempo fa ho conosciuto Gianluca, un ragazzo calabrese molto simpatico, e sono rimasta colpita così tanto dalla sua storia che ho deciso di raccontarvela. Gianluca è un ingegnere gestionale che aveva parecchi chili di troppo. Mi ha raccontato di aver fatto più diete e di aver ottenuto sempre scarsi risultati, soprattutto poco duraturi. Del resto il difficile non è tanto perdere chili, ma non rimetterli. Poi ha provato  Happy dietline, una dieta basata completamente sulla pasta. Ma non su una pasta qualsiasi, su una signora pasta brevettata dalla Dottoressa Menesini e dal Dottor Chen. Questi due biologi hanno collaborato per dieci anni con il premio Nobel Rita Levi Montalcini. Il loro intento era quello di inventare un alimento nutriente ed a basso costo che potesse combattere la fame nel Mondo. Beh studiando studiando non avranno sconfitto la fame nel Mondo, ma hanno creato un particolare tipo di pasta proteica che "intrappola" l'amido e lo rilascia lentamente nell'organismo umano. Cosa significa questo? (altro…)

Di arianna calvanese, fa
10000 idee per dimagrire

La frutta va mangiata o mezz’ora prima dei pasti o a stomaco vuoto. Ecco il perché

[caption id="" align="aligncenter" width="274" caption="frutta e dieta"]frutta e dieta[/caption] Molti dietologi consigliano di mangiare una frutta o una verdura cruda mezz'ora prima dei pasti principali. In questo modo si bruciano meglio i grassi degli alimenti che ingeriamo. Una mia amica a dieta lo sta facendo (appunto sotto consiglio della sua dietologa) e dice che questo rimedio funziona. Inoltre, la frutta ( e non la verdura) andrebbe consumata (altro…)

Di arianna calvanese, fa
10000 idee per dimagrire

Cosa significa essere a dieta?

[caption id="" align="aligncenter" width="300" caption="essere a dieta"][/caption] La diminuzione delle calorie si ottiene riducendo la quantità e migliorando la qualità degli alimenti consumati. Al centro del trattamento dietetico per la riduzione del peso c’è il soggetto obeso con le sue capacità e i suoi aspetti psicologici e comportamentali; egli stesso sarà artefice del cambiamento attraverso un programma integrato di attività fisica, di educazione alimentare e di terapia dietetica. Diete fortemente ipocaloriche (di 800-1100 calorie) permettono (altro…)

Di arianna calvanese, fa