';

La pizza è un alimento conosciuto ormai in tutto il mondo, se siete curiosi di sapere le sue vere origini, purtroppo non sono poi così chiare. In genere noi associamo la pizza vera, quella originale ai Napoletani, maestri in quest’arte e unici al mondo, non è infatti molto sbagliato. In realtà persino gli Etruschi preparavano una sorta di focaccia che aveva le sembianze di una pizza, più che altro per la forma, un tempo utilizzata senza alcun condimento per accompagnare i pasti principali.

I primi barlumi della vera e unica pizza non possono che essere Italiani. Addirittura i Napoletani cucinavano questo alimento nel 600’, con poco più di un po’ d’olio, strutto, sale e basilico. Questo ne faceva un pasto gustosissimo e soprattutto molto economico. Alcuni ci aggiungevano del formaggio, chi se lo poteva permettere. Il pomodoro arriva solo un secolo dopo, quando finalmente viene coniata una antenata autentica della splendida pizza odierna, divenendo tra i cibi più conosciuti e amati in tutto il mondo. Inizialmente venduta e consumata soprattutto per strada, solo in un secondo momento cotta al forno rigorosamente a legna e servita in piccole botteghe. Piatto sin da allora semplice ed economico per tutti.

L’aspetto che io trovo ancor più delizioso è il fatto che la pizza risulta un alimento buonissimo oltre che nutriente, contiene infatti incredibili proprietà. Questo è un’ottima cosa soprattutto per chi ama la pizza, ancor di più se fatta come la tradizione vuole, con ingredienti freschi e salutari, senza dimenticare le buone tecniche di lievitazione.

Alimento assolutamente completo, con carboidrati, proteine e grassi, nella giusta percentuale. Mozzarella, olio d’oliva e pomodoro, infatti, sono alimenti che contengono proprietà, vitamine e Sali minerali, onnipresenti nella dieta mediterranea. Dosati nella maniera corretta fanno della pizza l’alimento per eccellenza, oltre a garantire un miscuglio perfetto per tantissima energia.

La pizza non ci rende solo forti e soddisfatti, persino felici. Un pasto completo assolutamente nostro alleato contro ogni sorta di stato d’ansia e depressione. Infatti, alcuni sostengono che si tratta di un alimento, il quale può davvero contribuire a tenere sotto controllo e prevenire alcune patologie molto diffuse nel nostro paese oggi. Con particolare attenzione agli ingredienti e ovviamente alla lievitazione, aspetti di fondamentale importanza quando si tratta di preparare una pizza buona e salutare.

Ognuna di queste con ingredienti diversi può essere utile per risolvere alcuni dei vostri problemi, come il controllo del peso. Ad esempio scegliendo i giusti condimenti, adatti per stimolare il metabolismo e il attivare nostro corpo, magari con un pizzico d’aglio, ottimo antidepressivo naturale.

La pizza è un perfetto alimento persino in gravidanza, in quanto può fornire l’apporto di elementi di grande importanza per la crescita, proprio a cominciare dall’impasto. Questo non significa che si deve esagerare, soprattutto con i condimenti, evitare sempre troppi grassi, ma è una cosa che vale in tutte le diete. Così potrete fornire il quantitativo sufficiente di nutrimenti fondamentali proprio durante la gravidanza. Come per esempio potassio e magnesio, che generalmente trovate nella frutta secca. Meglio scegliere la semplicità e buon olio d’oliva. Quindi sbizzarritevi senza esagerare e gustatevi la vostra pizza, non può che farvi bene.

Per approfondimenti potete consultare glamour.it, troverete tantissime ottime informazioni su cosa mangiare e i benefici si moltissimi alimenti.

Comments

comments