La banana è il frutto del banano pianta appartenente alla famiglia Musaceae, con una storia davvero secolare alle spalle e tutt’oggi continua ad avere un grandissimo successo in tutto il mondo per ovvi motivi. Il frutto, infatti, è conosciuto e amato non solo per il suo gusto dolce e piacevole ma soprattutto per le infinite proprietà. Ricco di amido, zuccheri, vitamina B1, B2, C, E, minerali , quali fosforo, magnesio, sodio, potassio, ferro, zinco e tannini.

Porta con se un elenco lunghissimo di benefici incredibili, come ad esempio, facilita l’eliminazione delle tossine, aiuta a mantenere sani e lucenti capelli e unghie, aiuta a combattere i radicali liberi, regola gli ormoni sessuali e soprattutto stimola il nostro organismo a produrre l’ormone della felicità, la serotonina ottima per risollevare l’umore. Infatti, sono stati fatti degli studi sull’assunzione di questo frutto contro depressione e disturbi del sonno.

Non finisce di certo qui, perché la banana è ottima per regolare il transito intestinale e attenuare problemi di stomaco, grazie alla elevata presenza di ferro stimola la produzione di emoglobina, incidendo positivamente soprattutto su chi è affetto da anemia. Svolge un’azione di controllo della pressione sanguigna, perché è un frutto a basso contenuto di sale.

Svolge un ruolo di termoregolazione della temperatura corporea e il potassio in essa contenuto è fondamentale per il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare. Persino un antitumorale, infatti, alcuni studi hanno affermato che il regolare consumo di banane può essere un ottimo modo per la prevenzione dei tumori ai reni.

Utilizzata contro irritazioni da piante e punture di zanzara, basta strofinare la buccia sulla parte interessata per trovare così sollievo all’istante.

Capace addirittura  contro i postumi di una sbornia, frullate la banana con un cucchiaio di miele ed è fatta.

Le calorie sono circa 200 per frutto, non è per questo classificabile come alimento ipocalorico quindi meno indicata soprattutto per chi deve perdere molto peso, o comunque viene suggerito di consumarlo con moderazione, sconsigliando di mangiare la banana a fine pasto dopo aver già introdotto abbastanza calorie. Indicata invece per chi fa sport da assumere 40-50 minuti dopo l’attività fisica, in modo da rigenerare il corpo e i muscoli e idratarsi.

La banana di certo non fa ingrassare, anzi il contrario, facilita l’eliminazione dei liquidi in eccesso, combattendo persino la ritenzione idrica e la sensazione di gonfiore. Il segreto è la presenza di potassio, che consente al nostro organismo di bilanciare i liquidi presenti, contrastando l’azione del sodio che induce il corpo a trattenerli. La banana è dunque un ottimo spuntino, fonte di energia e soprattutto aumenta il senso di sazietà e brucia i grassi.

Questo non significa che possiamo mangiare 10 banane al giorno, ma se inserita in un’alimentazione equilibrata e uno stilo di vita salutare essa diventa un’ottima alleata per raggiungere un benessere fisico e mentale ottimale.

Le sue  proprietà antiossidanti, sono un aiuto davvero importante per contrastare i radicali liberi rallentando l’invecchiamento delle cellule. Infatti, utilizzata per le maschere di bellezza, per l’elevata concentrazione di betacarotene e vitamine del gruppo B  e potassio che possiede un potere diuretico ed è quindi utile per la ritenzione idrica e per attenuane gli edemi sotto gli occhi.

Le uniche controindicazioni sull’assunzione di banane è prima di tutto la presenza possibili componenti allergizzanti. Significa che esistono persone che possono essere allergici a questo frutto. Attenzione anche a coloro che soffrono di diabete o i soggetti in sovrappeso grave, in quanto la banana è ricca di zuccheri che possono far aumentare il livello della glicemia nel sangue . Nel caso in cui non ne possiate però fare a meno, meglio optare per banane un po’ più acerbe.

Le banane sono inoltre uno dei frutti più amati dai bambini, soprattutto per il loro sapore, ottime per far si che i vostri piccoli comincino ad amare e apprezzare la frutta, essenziale anche per la crescita delle ossa. Inoltre, pratiche e semplici da trasportare  per uno spuntino o una merenda veloce.

Un frutto che si può dunque mangiare in moltissimo modi, crude, frullate, cotte. Esistono infatti anche tante gustose ricette a base di banana che si possono proporre soprattutto ai bambini, come torte, yogurt, succhi di banana e tanto altro. Per qualche buon consiglio potete consultare donnaclick.it

Comments

comments