Il grasso è un nemico molto insidioso.
Si accumula a poco a poco, deformando pian piano il nostro corpo.
Un dolcetto oggi, un po’ di pasta in più domani, qualche bicchiere di troppo, un po’ di formaggio in più….
Ed ecco che i rotoloni di grasso si trasformano in rotoloni.
Perdere un paio di chili di troppo non è difficile, ma quando i chili da perdere diventano 10, 20, allora la situazione si complica.
Si complica ed incide anche sul nostro stato di salute.
Una persona eccessivamente grassa è spesso una persona assuefatta e dipendente dal cibo.
Per questo motivo, quando si inizia ad ingrassare bisogna arrestare l’ago della bilancia prima che sia troppo tardi.
Quando si è troppo grassi, una semplice dieta non basta, occorre rivolgersi ad un dietologo specializzato ed avere un buon supporto psicologico.
Perché l'essere troppo grasso nasconde spesso disagi psicologici che trovano il loro sfogo sul cibo.
Per questo motivo, prima che i chili di troppo aumentino e diventino incontrollabili è necessario chiedersi perché si sta ingrassando.
Se la risposta a questa domanda è di natura psicologica, allora è necessario rivolgersi ad uno specialista.

Comments

comments

Categorie: editoriale

arianna calvanese

seo e blogger per passione