La camomilla è una delle piante più conosciute e utilizzate addirittura nel mondo. Impiegata in svariati ambiti, come nella cosmesi e non solo, considerata uno tra i migliori antinfiammatori naturali. Ideale per grandi e piccini, tra i primissimi posti per i suoi effetti sedativi, emollienti, antiossidanti, spasmolitici, cicatrizzanti e antibatterici.

Conosciuta in botanica come Matricaria chamomilla o Matricaria Recutita, o semplicemente antemide e marella. Trattati e prodotti in tantissimi modi, la camomilla diventa un rimedio perfetto contro diversi tipi di disturbi fisici interni ed esterni. Impiegata come rilassante, ideale per mal di testa, contro i disturbi del sonno e ancor di più per quelli digestivi. Persino per i dolori mestruali, ansia e irritabilità. Utile contro diarrea ed emorroidi. IN caso di disturbi agli occhi dovuti ad allergie, congiuntiviti o semplici arrossamenti, la camomilla è indicatissima proprio per alleviare il fastidio, facendo impacchi o lavaggi. Infatti esistono moltissimi colliri a base di camomilla adatti sia per bambini che per adulti, anche il mal di denti può essere alleviato con semplici sciacqui orali, ideale persino contro mal di gola e per lenire le infiammazioni alla bocca.

In commercio vi sono tantissimi prodotti a base di camomilla che consentono di applicare il composto sulla pelle, per curare irritazioni o rossore, ad esempio provocate dall’esposizione eccessiva ai raggi del sole. Questo grazie alla sua azione lenitiva lasciando la pelle morbida e in salute. Per i capelli invece è un ottimo schiarente, allo stesso tempo li rinforza rendendoli più forti e belli, oltre che luminosi, proprio per le sue proprietà emollienti.

Povera di calorie è perfetta per essere assunta nel caso in cui si stiano seguendo delle diete, anche ricchissima di vitamine e di minerali, come calcio, sodio, zinco, rame, fluoro e potassio. Un ottimo purificante perché grazie alla sua azione diuretica permette di espellere le tossine presenti nell’organismo.

La camomilla è utilizzata moltissimo per i neonati contro le coliche e tra le tisane quella più indicata in gravidanza, perché priva di controindicazioni, per rilassarsi e alleviare la stanchezza. Sempre meglio non esagerare però, per scongiurare la stimolazione di contrazioni. Adatta invece durante l’allattamento.

Mother breastfeeding her infant.

Per approfondimenti potete consultare passionemamma.it

Tutti possono bere e utilizzare camomilla anche se vi sono dei soggetti che dovrebbero evitarne l’assunzione, soprattutto coloro che hanno una predisposizione genetica al principio attivo della pianta, con effetti completamente opposti. Attenzione se decidete di raccogliere personalmente la camomilla, non confondetela con quella che viene indicata come “camomilla bastarda”che si caratterizza per i suoi petali rivolti verso l’alto, causa di reazioni allergiche importanti.

Per il resto la camomilla è ideale per qualsiasi disturbo, in più completamente naturale.

Comments

comments