faringite sintomi: ecco quali sono e come curarli

Di questi tempi è molto semplice contrarre la faringite.

Infatti, le mezze stagioni sono quelle che più mettono a rischio la nostra salute a causa dei colpi di freddo e degli improvvisi sbalzi termici.

Faringite sintomi: la faringite comincia a manifestarsi con un lieve pizzicorio alla gola, inizialmente simile ad un senso di sete per poi aumentare.

Spesso, insieme all’infiammazione della gola, si congestiona anche il naso.

In questo caso,  si parla di rinofaringite.

Altri sintomi comuni della faringite consistono nell’affaticamento e bruciore mentre si mastica e da una tosse stizzosa.

Alla comparsa di questi primi sintomi, come cure naturali, è utile fare un repentino uso di caramelle al propoli (si può comprare anche lo spruzzino).

Il propoli infatti contiene moltissime proprietà antinfiammatorie e decongestionanti, che vi faranno sentire subito meglio.

Anche un bella tazza di latte e miele caldo è un buon toccasana.

Infine, prima di andare a letto, una bella spalmata di vics vaporub (quello che si usa per i bambini) sulla gola e sul petto ha un effetto quasi miracoloso.

Lo so, il vics vaporub puzza un pò ma è un rimedio naturale efficacissimo in caso di infiammazione della gola o dei bronchi.

Ovviamente, in caso di mal di gola forte, oltre a tutto questo chiamate anche il vostro medico curante ma, se potete, evitate medicinali forti e antibiotici.

Quest’ultimi vanno presi solo in caso di reale necessità e non per qualsiasi malanno, altrimenti il nostro organismo si indebolisce troppo e diventa sempre più debole.

La faringite non è una malattia grave, ma va curata in tempo altrimenti può causare la febbre molto alta.

Come sempre quando si sta male, una bella cura vitaminica a base di frutta  fresca e verdura aiuterà il vostro organismo a contrastare i sintomi della faringite in modo naturale.

 

Comments

comments


arianna calvanese

seo e blogger per passione