L’olio di cocco è un olio di origine vegetale proveniente dal cocco, diffuso in moltissimi settori dalla cosmesi, per la cura di pelle e capelli oltre che in cucina per fare torte, biscotti e tantissimo altro, considerato fino a non molto tempo fa un ottimo sostituto del burro.

Una nota ricerca Americana ha però messo in luce la pericolosità del prodotto soprattutto in merito all’uso alimentare, lanciando un allarme generale sugli effetti nocivi di questo alimento, contrastando ogni elogio fatto fino a ora.

Esistono però altrettanti studi scientifici svolti in passato che continuano a sostenere i benefici dell’olio di cocco per l’organismo umano e le sue proprietà medicali. Questo in quanto è stato dimostrato che i grassi saturi come acido Laurico, Caprico e caprilico, a catena media contenuti nell’olio di cocco sono unici rispetto agli altri tipi di grassi. Riconosciuti come indispensabili per il corpo umano, come anti-microbici utilizzati per combattere virus e batteri patogeni.

Oltre a essere considerato un ottimo antinfiammatorio e antibatterico, ancora oggi per molti l’olio di cocco è un alimento ottimo come brucia grassi, per rafforzare i denti, per bilanciare il colesterolo buono e cattivo nel sangue nel sangue e persino per aiutare il corpo ad assorbire le vitamine così da migliorare la salute di ossa, capelli, pelle e sistema immunitario. Ricco di vitamine E, K e ferro.

L’olio di cocco per questo ha sempre avuto una certa fama oltre che in cucina e nella cosmesi, persino per la pulizia della casa, come per esempio per tenere lontani gli insetti o semplicemente per lucidare i mobili. Efficiente al 100% e assolutamente naturale, perfetto sostituto di tutti quei prodotti chimici e nocivi. Perfetto contro l’irritazione da pannolino grazie all’azione lenitiva ed emolliente.

Come crema idratante, ottimo per nutrire la pelle e ancora di più prevenire rughe e l’acne, infatti utilizzata come una normalissima crema idratante per il viso. Perfetto per rinforzare capelli, per idratare le labbra, come antiforfora, antipidocchi, emorroidi, persino contro verruche eczemi, dermatiti e anche della psoriasi. Adatto anche contro le smagliature in gravidanza.

Insomma, un elemento miracoloso se non per essere mangiato sicuramente perfetto per il trattamento del nostro corpo soprattutto se utilizzato al naturale e puro, sostituendolo a comuni prodotti che spesso prevedono l’aggiunta di sostanze nocive. Per questo motivo se volete comprare l’olio di cocco sarebbe meglio acquistare prodotti biologici e leggere attentamente l’etichetta.

Per l’utilizzo in cucina io suggerirei di eliminare assolutamente il burro in generale e seguire un’alimentazione sana ed equilibrata con tanta verdura, zero fritti e molta attività fisica. L’olio di cocco è sicuramente un tocca sana ma non fa miracoli neanche per perdere peso. Va comunque utilizzato con moderazione e fate attenzione come per tutti gli alimenti contenenti grassi saturi.

Facilissimo da trovare, dai comuni supermercati alle farmacie ed erboristerie, il prezzo varia molto in base al tipo di olio e al prodotto che si vuole acquistare.

Per saperne di più potete consultare corriere.it

Comments

comments