10000 idee per dimagrire

legionella, i miti da sfatare

La legionella o “Malattia del legionario”, è provocata da un batterio conosciuto anche come Legionella pneumophila, una delle tante specie riconosciute dagli scienziati appartenenti alla famiglia delle legionellaceae, responsabili di malattie che possono colpire l’uomo. Questi microrganismi vivono nell’acqua dolce quindi si possono trovare in prossimità di fiumi, fanghi, laghi Leggi tutto…

Di arianna calvanese, fa
10000 idee per dimagrire

fegato, un organo insostituibile

Il fegato, uno degli organi più complessi del corpo, fonte essenziale della nostra vitalità, è lui che produce l’energia sufficiente per poter affrontare la vita quotidiana, qui avvengono dei processi chimici essenziali per l’organismo. Possiede grandi responsabilità e molteplici funzioni, un ruolo centrale nel metabolismo umano. Una grossa ghiandola collegata Leggi tutto…

Di arianna calvanese, fa
10000 idee per dimagrire

escherichia coli, un batterio intestinale non proprio innocuo

L’escherichia coli è un batterio che normalmente risiede nel nostro intestino, un componente anche piuttosto importante per la flora batterica, contribuendo attivamente all’assorbimento delle sostanze contenute nel cibo. Considerato del tutto innocuo, anche se in alcuni casi può essere la causa d’infezioni che interessano le vie urinarie, con un’incidenza maggiore Leggi tutto…

Di arianna calvanese, fa
10000 idee per dimagrire

appendicite, un infiammazione molto pericolosa per grandi e bambini

L’appendicite è il termine con cui si indica un infiammazione dell’appendice vermiforme, un piccolo tubicino di lunghezza variabile, dai 5 ai 10 cm, posto nella parte finale dell’intestino, appena sotto l’ombelico dallo stesso lato del fegato, nella parte destra. Cavo all’interno e apparentemente senza alcuna funzione, anche se alcuni studi Leggi tutto…

Di arianna calvanese, fa
10000 idee per dimagrire

diabete, malattia che colpisce bambini, adulti e donne in gravidanza

Il diabete è una malattia oggi molto diffusa, con un preoccupante aumento soprattutto nei bambini. Un disturbo dovuto a una difficoltà da parte dell’organismo di assimilare e utilizzare in maniera corretta gli zuccheri che vengono introdotti attraverso l’alimentazione. Da qui nasce il problema che si registra attraverso dei livelli di Leggi tutto…

Di arianna calvanese, fa