';

A differenza di altri Paesi, in Italia ed all’interno dell’Unione Europea, questa disciplina può essere praticata soltanto da personale medico specializzato.
L’agopuntura opera attraverso l’applicazione di specifici aghi sottili in determinati punti del corpo, in base al disturbo da curare e, più complessivamente, per ripristinare il normale flusso energetico e le corrette attività funzionali dell’organismo.
Come agisce l’agopuntura?
Per capire come agisce l’agopuntura bisogna ricordare che questa disciplina nasce in Cina dove c’è una concezione olistica della realtà.
Quindi l’essere umano non è una somma di singole componenti, ma un unità armonica mente-corpo in sintonia con il resto dell’universo.
Nell’organismo umano scorre un un flusso di energia vitale attraverso 12 canali (meridiani).
Se l’energia non scorre bene attraverso i meridiani, per vari motivi, l’agopuntore ha il compito di ristabilire il corretto flusso di energia.

Cosa cura l’agopuntura?
L’agopuntura cura: malattie cardiocircolatorie, ginecologiche, urologiche, gastrointestinali, dermatologiche, malattie dolorose di varia origine: cefalee, nevralgie, distorsioni.
Ma aiuta anche a smettere di fumare ed a combattere la depressione.

Un ciclo di sedute di agopuntura prevede 12 incontri di circa 30 minuti ciascuno. I Benefici si cominciano a percepire già dopo la terza, la quarta seduta.

L’agopuntura è una disciplina priva di controindicazioni ed ha grande efficacia anche sugli animali.

Comments

comments


arianna calvanese

seo e blogger per passione