La ricerca scientifica sulle tecniche per la lotta alla cellulite ha dato origine a nuove tecnologie, tra cui la lipocavitazione (o cavitazione a ultrasuoni).
Attualmente, la lipocavitazione è il metodo più innovativo, indolore ed efficace per contrastare la cellulite.
Infatti, a differenza della liposuzione, la lipocavitazione non prevede ne interventi chirurgici, ne cannule aspiranti, ne anestesia.
La lipocavitazione si attua mediante un particolare strumento che emette ultrasuoni a bassa frequenza (più o meno 40 khz) e, direzionato sui punti critici in cui si accumula la cellulite, provoca lo scioglimento del grasso superfluo.
In pratica, gli ultrasuoni emettono piccole bolle gassose che esplodendo immettono i lipidi in circolo.
Questi vengono metabolizzati dal fegato ed espulsi grazie ai reni.
Generalmente, alla lipocavitazione sono associati una serie di massaggi drenanti per favorire lo smaltimento delle tossine e del grasso che provocano la cellulite.

Comments

comments


arianna calvanese

seo e blogger per passione