Gli addominali sono dei muscoli che si trovano nell’addome, hanno un ruolo importantissimo non solo dal punto di vista estetico, in realtà la loro funzione è ancor più importante per il sostegno e l’equilibrio corporeo. Molti non sono a conoscenza o ignorano il fatto che ci aiutano quotidianamente anche per i movimenti più semplici, come abbassarsi per legarsi le scarpe oltre che nella respirazione. Fondamentali per chi pratica sport e attività che richiedono inevitabilmente una certa forza addominale, pensate al sollevamento pesi, ma non solo.

Gli addominali e il loro sviluppo sono di grande aiuto ai corridori, in quanto la velocità di gambe e braccia è estremamente connessa proprio alla capacità e forza addominale. Quindi più l’addome è forte maggiore sarà la velocità degli arti. La stessa regola vale anche per coloro che praticano basket ad esempio o pallavolo, che richiedono una certa manualità. In quanto tutta la loro energia passa nelle varie parti del corpo persino quelle più piccole.

Quando si parla di addominali si fa riferimento al muscolo retto dell’addome, gli obliqui interni ed esterni, l’erettore spinale e i muscoli del pavimento pelvico. La loro funzione è dunque quella di sostenere tutta la parte del tronco dando stabilità alla spina dorsale e bacino. Non finisce qui, infatti, sono muscoli essenziali anche per la loro capacità di contenere e proteggere gli organi interni, come lo stomaco e tutta l’ attività di digestione. Il loro sviluppo è essenziale quindi per la prevenzione del mal di schiena, in quanto riducono la pressione su di essa, limitando il rischio d’infortuni. Garantiscono non solo maggiore velocità ma anche più flessibilità nel movimento, giovandone persino la stessa postura.

Gli addominali come tutti i muscoli, per essere forti ed elastici vanno allenati, ma non basta fare esercizi assidui per avere addominali scolpiti. La cosa importante è infatti affiancare a un buon e corretto allenamento una dieta sana e bilanciata, con il giusto apporto di calorie per poter dare forma è tonicità dell’area addominale.

L’attività fisica deve riguardare sicuramente una parte specifica per l’addome, ma non solo, infatti è necessario coinvolgere e allenare tutti i muscoli del corpo, al fine di bruciare più calorie e grassi. Vi sono tantissimi esercizi perfetti per sviluppare i vostri addominali, il segreto è praticarli in maniera corretta, cosa che spesso non si fa a discapito soprattutto della schiena.

La cosa più logica è farsi seguire da un istruttore che sappia quali siano i vostri obiettivi, in modo da individuare l’allenamento migliore. Ricordate però di non esagerare, i muscoli devono anche riposare, l’eccesso non ha giovamento ma aumento le probabilità d’infortuni, affaticamento e lesioni.

Avere addominali allenati, elastici e tonici per le donne in età fertile è ancora più importante per affrontare al meglio tutto il periodo di gestazione, in particolare dopo il parto, con un recupero fisico assai più veloce e semplice. In caso contrario sarà sicuramente più difficile ma non impossibile. Esistono persino degli esercizi che possono essere fatti in gravidanza, un allenamento che possa aiutare soprattutto per rafforzare i muscoli pelvici aiutando la donna durante il parto.

Come si sa la gravidanza e il parto sottopongono la donna a importanti sforzi fisici a cui è consigliabile essere il più possibile preparati proprio per poter recuperare la forma fisica in tempi brevi e senza drastici interventi.

In tutti i casi gli addominali sono un gruppo di muscoli fondamentali per ogni fase della vita e per il benessere generale, non solo fisico ma anche psicologico.

Per consigli e approfondimenti potete consultare silhouettedonna.it

Comments

comments