Andando avanti con l’età molta gente crede che debba cominciare a ridurre la propria alimentazione.

Nulla di più sbagliato!

Il rendimento dell’organismo con l’età diminuisce e ciò comporta una riduzione della capacità di assimilazione degli alimenti col risultato di una perdita maggiore di proteine, calcio, magnesio e calorie.

Per evitare questo si raccomanda di non diminuire in modo netto la propria alimentazione ed anzi si potrebbe anche aumentare di poco la quantità di proteine consumate durante la giornata.

La denutrizione è un pericolo per gli anziani.

E’ responsabile della perdita muscolare, indebolisce il sistema immunitario, diminuisce la forza e rallenta la cicatrizzazione.

Certamente, questo non significa che, andando avanti con l’età, possiamo e dobbiamo strafogarci ma nemmeno ridurre drasticamente la quantità le nostre abitudini alimentari.

Il modo migliore per arrivare sani alla vecchiaia è quello di mangiare regolarmente, evitando eccessi, e avere una vita attiva, soprattutto mentalmente.

Mangiando in maniera regolare ed adottando una dieta povera di grassi.

Comments

comments


arianna calvanese

seo e blogger per passione