acido glicolico trattamento

L’acido glicolico è un ottimo aiuto nel campo dell’estetica con la sua alta capacità di penetrazione nei tessuti oltre che i benefici curativi. Esistono diversi trattamenti con acido glicolico, scopriamo insieme le applicazioni principali da effettuare in un centro estetico.

L’acido glicolico è una sostanza molto utilizzata in estetica per le sue grandi capacità di penetrazione all’interno dei tessuti e per l’azione levigante che esercita sulla pelle. L’acido glicolico viene utilizzato in particolare perché è in  grado di levigare ed idratare la pelle in profondità. L’acido glicolico viene immesso nell’epidermide e va ad agire sulla parte superficiale della pelle eliminando le cellule morte e quindi permettendo il ricambio cellulare. I trattamenti con acido glicolico vengono utilizzati per contrastare l’invecchiamento della pelle, per eliminare rughe e distendere l’epidermide, per eliminare le macchie cutanee che si formano con il passare del tempo e con l’esposizione al sole. I trattamenti con acido glicolico, come ad esempio il peeling, trattamento per la pulizia del viso, aiutano anche la riattivazione della produzione di collagene e delle altre sostanze nutritive della pelle, e in più idratano la pelle e la rendono lucente e in forma. Altri trattamenti con acido glicolico vengono invece applicati ai problemi di acne e di pelle grassa, causati molto spesso da cause ormonali o da stress o anche fa pessime abitudini alimentari.  L’acido glicolico permette la pulizia dei pori in modo da eliminare le impurità che causano la produzione dell’acne.

Comments

comments


arianna calvanese

seo e blogger per passione