Tutta la verità sui sughi pronti. Ecco come capire se sono sani e buoni o se invece fanno male ed ingrassare

se ti piace condividilo...

Diciamoci la verità: i sughi pronti sono una gran bella comodità.
Basta aprirli, saltarli con la pasta ed il gioco è fatto.
Ottimi per chi ha fretta, per chi non sa cucinare e per chi ha semplicemente voglia di mangiare qualcosa di nuovo.
Ma i sughi pronti sono tutti uguali? E, soprattutto, fanno male?
No, i sughi pronti non sono tutti uguali.
I sughi pronti preparati con alimenti biologici sono sicuramente più sani rispetto a quelli industriali, che generalmente sono ricchi di additivi e di grassi che fanno ingrassare.
Generalmente, i sughi pronti con ingredienti biologici scadono molto prima di quelli industriali perché contengono meno conservanti, quindi preferite sempre i sughi pronti con una scadenza breve.
Questo tipo di sugo pronto generalmente è confezionato in vetro o plastica e si trova nel banco-frigo.
Infatti, i sughi pronti in scatola e sugli scaffali dei supermercati sono, generalmente, quelli meno sani e con più conservanti.
Un’altra cosa importante per valutare la genuinità di un sugo pronto è il suo colore.
Un sugo pronto biologico ha sicuramente un colorito più spento rispetto ad un sugo industriale ricco di coloranti.
Quindi possiamo tranquillamente dire che molte volte, nel caso dei sughi pronti, l’apparenza inganna.