Il mercato biologico in Italia è sempre più diffuso

Quanto è diffuso il mercato biologico in Italia?

Il mercato biologico  in Italia è una realtà istituzionalizzata.Se qualche anno fa reperire prodotti
biologici era molto difficile e non alla portata di tutti per via del prezzo,ora anche nella maggior
parte dei supermercati vi è un reparto dedicato ed i prezzi non sono più tanto divergenti rispetto agli
alimenti “normali”.
La domanda che tutti si pongono è se ha veramente senso effettuare una scelta a favore del
biologico e se ci sia effettivamente una differenza o meno tra un prodotto biologico ed un prodotto
non biologico.
I pareri sono diversi e discordanti.C’è chi dice che si tratti semplicemente di una trovata
pubblicitaria,chi dice che i prodotti biologici siano più sani perchè contengono più vitamine,chi
contesta l’elevato prezzo del biologico,chi dice che è solo appannaggio dei salutisti fanatici e chi
invece afferma con convinzione che la scelta biologica sia una scelta più etica.
Andiamo a vedere come stanno effettivamente le cose.

Ma la diffusione del biologico in Italia è giustificato?

L’espansione del biologico in Italia a cosa è dovuto? Diversi studi sul biologico hanno rilevato che effettivamente non vi sono sostanziali differenza
nutrizionali,soprattutto per quanto concerne l’apporto vitaminico.La differenza sostanziale sta nella
presenza o meno di pesticidi.Infatti nelle agricolture biologiche i pesticidi non vengono utilizzati
di conseguenza i cibi ricavati ne sono esenti.Quindi effettivamente si tratta di una scelta in favore
della propria salute,in quanto non verrebbero assunti.
Inoltre gli allevamenti e le agricolture biologiche utilizzano metodiche a favore dell’ambiente.
Nelle agricolture si usano tecniche di biodinamica,che tendono a preservare il terreno,lasciandolo
una volta l’anno senza coltura,in maniera da non fargli perdere le sostanze nutritive.
Negli allevamenti molto riguardo viene dato agli animali,allevati allo stato brado e non in gabbie o
stalle.Lo stesso mangime non è un composto di farine,bensì di biada e erba e altri alimenti che
propri dell’alimentazione dell’animale.
Quindi da un discorso salutista si passa anche ad un discorso etico ed ecologico.

Il prezzo maggiore del mercato biologico in Italia è giustificato?

Sul prezzo  del mercato biologico in Italia c’è poco da dire,le differenze si notano.L’economicità è sicuramente in favore ai cibi non biologici,seppure come precedentemente detto,si è notato negli anni un livellamento dei costi.
La scelta quindi a favore del cibo biologico è una scelta sensata,ma in tempo di crisi è per talune
famiglie difficile perseguirla,e quindi scegliere cibi “normali” il più delle volte è una scelta
obbligata.Ma rifornendosi nei mercati locali,dove è possibile trovare stand che vendono frutta e
verdura biologica, permette di risparmiare e avere oltre alla garanzia bio anche la freschezza.

Ecco perché il mercato biologico in Italia è sempre più diffuso.

Comments

comments

Vuoi ricevere gratuitamente gli articoli di questo sito nella tua email?:

Delivered by FeedBurner

About Author:

seo e blogger per passione