acido folico gravidanza

Acido folico gravidanza- perché l’acido folico in gravidanza è un integratore fondamentale.

acido folico gravidanza L’acido folico è un integratore alimentare fondamentale in gravidanza. Bisogna assumere 400 mg di acido folico fin dall’inizio della gravidanza. Assumere regolarmente l’integratore di acido folico e mangiare anche alimenti ricchi di acido folico previene numerose malformazioni del feto e soprattutto previene che il piccolo nasca con la schiena bifida. L’acido folico è naturalmente presente in molti alimenti: cereali, riso, cioccolato fondente, legumi, pasta ecc… tuttavia è consigliabile comunque assumere quotidianamente un integratore di tale alimento assicura di assumere almeno la dose minima consigliata al giorno. Se le analisi non rilevano carenza di ferro oppure altre anomalie, l’integratore di acido folico è l’unico integratore indispensabile da assumere, accompagnato da una dieta povera di zuccheri e carboidrati complessi e ricca di frutta o verdura fresca (cotta o cruda e ben lavata, nel caso in cui non si abbiano gli anticorpi della toxoplasmosi).

Inoltre, è opportuno bere molto per idratare opportunamente il feto e contrastare il gonfiore, tipico “effetto simpatico” della gravidanza. Sempre per combattere naturalmente il gonfiore in gravidanza e per evitare picchi di pressione alta, è opportuno adottare una dieta povera di sale.

Comunque sia, generalmente, il ginecologo prescrive una dieta e gli integratori da prendere, fin dai primi giorni della gravidanza.

 

Comments

comments


arianna calvanese

seo e blogger per passione