Sul sesso se ne dicono davvero di tutti i colori.
Le persone sparano numeri in libertà e sulle volte in cui si fa sesso nascono le teorie ed i pronostici più disparati.
E’ ovvio che, nella fase iniziale del rapporto i rapporti sessuali siano più frequenti ed il desiderio sia maggiore.
Diciamo che, una coppia giovane che si frequenta da poco potrebbe arrivare anche a farlo sette volte al giorno (doti naturali di lui permettendo ;).
Poi con il passare del tempo la coppia cresce insieme agli impegni di entrambi ed il numero di volte in cui si fa sesso diminuisce sempre di più.
Diciamo che lavoro e sesso, nelle coppie adulte, sono inversamente proporzionati: più si lavora e meno sesso si fa’…
Se ci pensate questo è molto triste in una società in cui il lavoro part-time non esiste quasi più….
Con questo ovviamente non sto dicendo che i disoccupati sono fortunati, ma che i nostri ritmi di vita sono troppo accelerati, talmente scellerati da lasciare troppo poco spazio alla vita di coppia.
Diciamo che, in media, le coppie stabili fortunate fanno sesso un giorno si ed un uno no, altre coppie invece riducono i rapporti sessuali ad una o due volte alla settimana.
In questo senso, avere un rapporto schietto con il proprio partner è l’unica soluzione da adottare.
Infatti, se nell’ambito della coppia uno dei due non è pienamente soddisfatto della frequenza dei rapporti se ne dovrebbe parlare.
Si, perché una coppia degna di tale nome parla anche di queste cose, in quanto (volenti o nolenti) il sesso è una parte molto importante del rapporto di coppia.
E non importa se si è settantenni o ventenni… l’intesa sessuale ed il dialogo in tal senso, fra i partner è un elemento fondamentale per il buon andamento del rapporto di coppia.

Comments

comments


arianna calvanese

seo e blogger per passione

1 commento

Maurizio · Maggio 1, 2011 alle 3:32 pm

Credo che una volta ogni mese basti e avanzi, le donne pretendono sempre troppo!

I commenti sono chiusi.