Acquista su Amazon.it

La peliosi reumatica, anche chiamata porpora anafilattoidemorbo di Schonlein-Henoch, dal nome dei due dottori che la descrissero oltre cento anni fa, è una malattia che insorge quasi improvvisamente e le cui cause non sono state stabilite con certezza. I sintomi sono, all’inizio, la febbre e dolori articolari, a cui si aggiunge una generale sensazione di malessere. La manifestazione più evidente, che da anche il nome alla malattia, è l’eruzione cutanea e la emorragia sottocutanea che si manifestano soprattutto sugli arti inferiori insieme a edemi, eritemi, macchie emorragiche. Ad essi si accompagna la cosiddetta “porpora” addominale di Henoch: crampi addominali, diarrea a volte sanguinolenta, vomito. Si possono aggiungere a volte problemi renali.

La malattia tende ad avere un andamento discontinuo, a dare segni di guarigione ma solo momentanei per poi ritornare.  La guarigione di solito avviene in maniera spontanea. Esiste però una terapia medica per la peliosi reumatica.

Altri sintomi o conseguenze dell’eruzione sottocutanea sono la endocardite, stomatite, epistassi, emorragia sottocongiuntivale e al fondo dell’occhio.

Per quanto riguarda le cause, non è facile affermare che si sappiano con certezza. Secondo alcuni, l’alterazione dei vasi sanguigni di arti inferiori e a volte natiche, tronco e collo, si deve a una reazione allergica ad alcuni alimenti ad esempio uova, fragole o latte. O ancora che siano il frutto di un focolaio da streptococco.

Per la peliosi reumatica, però, in controtendenza, c’è chi come A. E. Franch (fonte: Enciclopedia Treccani) crede che il processo sia legato ad un’alterazione generale e speciale dei capillari vasali, una tossicosi capillare emorragica, le cui cause siano da rintracciare in un processo di autointossicazione innescata da veleni come della classe della istamina, per fenomeni come la scissione delle proteine intestinali.

Ancora, altri autori propendono per una origine tubercolare della peliosi reumatica.

Infatti altrove la peliosi reumatica è definita come una vasculite da deposizione di immunocomplessi che si possono verificare in seguito all’esposizione o al contatto con farmaci, alimenti o patogeni, a punture d’insetto oppure a immunizzazione. Queste le cause quindi, che risultano  molto varie e dipendono a volte dalla predisposizione del soggetto.

Per quanto riguarda la cura, la somministrazione di farmaci comprende il calcio in via endovenosa, i farmaci steroidei e l’Azatioprina. Si sono registrati casi di ricorrenza, soprattutto in età infantile, ma la malattia, dopo un decorso standard di alcune settimane, tende a guarire.

Secondo le statistiche, la peliosi reumatica colpisce prevalentemente i bambini maschi al di sotto dei dieci anni, ma può colpire anche neonati e adulti.

Comments

comments

Categorie: editoriale

arianna calvanese

seo e blogger per passione