silice e cellulite– Perché Il miglior rimedio naturale contro la cellulite è il silicio.

Un binomio vincente è quello di silice e cellulite. La cellulite è uno stato infiammatorio della pelle caratterizzato da edemi e da gonfiori, di solito anche da dolori localizzati. Il silicio contenuto nell’argilla è in grado di assorbire o asportare per osmosi tutti i materiali di scarto del metabolismo corporeo e nello stesso tempo di donare alla pelle una serie di sostanze nutrienti in grado di ristabilire l’equilibrio cutaneo.

silice e cellulite

silice e cellulite

L’argilla, se applicata sulla pelle, agisce come depuratore, perché stimola il metabolismo dei tessuti grazie alle piccole quantità di energia elettromagnetica che trasmette alla pelle e così facendo permette anche un asportazione di liquidi e materiali in eccesso, dovuti ad un malfunzionamento  del processi cellulari. Ecco perché il silicio è il miglior rimedio naturale contro la cellulite. Inoltre l’applicazione di argilla sull’epidermide dona al tessuto delle sostanze e dei Sali minerali rassodanti. Silice e cellulite sono la cura e la malattia: il silicio attua un’azione drenante e purificante sui tessuti, oltre a poter dare una serie di componenti “buone” alla pelle. Di argille se ne conoscono diversi tipi: la rossa, la gialla, la bianca, la verde, la grigia. Ognuna con differenti proprietà: quella con maggiore presenza di silice è la grigia, che ne ha il 60%. La bianca è usata a volte come esfoliante su tutto il corpo, mentre la verde contiene il 50% di silice e il 14% di alluminio, la sua azione libera i tessuti dalle tossine. L’argilla rossa invece è tale per la presenza di ferro, per cui accelera il riassorbimento delle tossine e stimola la circolazione sanguigna. Infine, l’argilla gialla, grazie al contenuto in composti di ferro e rame, favorisce la rigenerazione dei tessuti connettivi e combatte la stasi circolatoria e linfatica.

Molti altri sono i motivi per cui silice e cellulite vanno a braccetto: i nostri tessuti connettivi, al momento della nascita, sono naturalmente ricchi di silicio, che svolge la funzione di regolatore di importanti meccanismi di scambio tra cellule e vasi sanguigni. A causa di ristagno di liquidi e di concentrazioni adipose, questo interscambio viene messo in difficoltà e il problema si cronicizza, diventando cellulite. Poter ripristinare il normale funzionamento delle nostre dinamiche corporee interne è alla base del collegamento tra silice e cellulite. Il silicio organico è disponibile in natura e in misura abbondante, è utilizzato inoltre non solo in trattamenti domestici ma anche in trattamenti ambulatoriali, non chirurgici. Esistono infatti procedure ambulatoriali non chirurgiche praticate senza anestesia, che permettono l’immediata ripresa delle attività professionali e sociali, senza un periodo di degenza. L’intradermoterapia distrettuale con silicio organico, la lecilisi, l’adipoclasi osmotico-emulsiva sono i difficili nomi dei trattamenti menzionati.

Comments

comments


arianna calvanese

seo e blogger per passione