gli esercizi per l’ addome sono molto utili per dimagrire e per ridurre la pancetta. Infatti tutti consigliano di ridurre la pancetta andando in palestra ed esercitando in modo specifico i muscoli dell’addome.

Ma, se ci pensate bene, concentrarsi solo sugli esercizi dell’addome con uno sforzo violento e meccanico non da sempre un buon risultato.

Prima di tutto è opportuno esercitare l’addome in maniera corretta.

Gli esercizi fatti male sono sempre molto pericolosi perché possono causare dolorosi strappi muscolari, oltre a non portare ai risultati voluti.

Sulla pagina facebook di questo sito troverete molti video-corsi gratuiti per sviluppare i muscoli dell’addome e fare gli esercizi nella maniera corretta.

Gli esercizi per l’addome si possono svolgere in due modi: o a corpo libero o con l’ausilio di attrezzi specifici.

La differenza fra questi due tipi di svolgimento degli esercizi per tonificare l’addome consiste nel fatto che: facendo gli esercizi a corpo libero per tonificare l’addome, si corre il rischio di effettuare movimenti sbagliati ed andare in contro a strappi muscolari, ma il nostro addome lavora sicuramente di più perché non è aiutato da un attrezzo.

Mentre, utilizzando attrezzi specifici il vostro addome lavorerà un po’ meno (rispetto a quando fate gli esercizi a corpo libero) ma avrete comunque degli ottimi risultati senza correre il rischio di avere strappi muscolari.

Infatti gli attrezzi ginnici per sviluppare i muscoli dell’addome sono strutturati in maniera tale da sostenere adeguatamente tutte le parti sotto sforzo, in modo da evitare qualsiasi tipo di trauma.

Qualsiasi sia la vostra scelta per tonificare il vostro addome, è sempre bene ricordare che in questo tipo di esercizi la costanza nel tempo è fondamentale.

Ma, mai come in questo caso, il gioco vale la candela.

Comments

comments


arianna calvanese

seo e blogger per passione