La dieta protal è un programma di dimagrimento che si articola in quattro fasi.
Il suo scopo è essenzialmente didattico.
Infatti, la dieta protal ha come obbiettivo finale una corretta educazione alimentare del paziente con una conseguente perdita di peso che duri nel tempo.

Il primo step :

La prima fase della dieta protal si concretizza in una terapia d’urto, che consiste essenzialmente nell’ingerire soltanto proteine pure.

Il secondo step:

La seconda fase della dieta Protal è nota anche come: ” la fase di crociera”.

Essa prevede l’alternanza di proteine pure con delle verdure (che possono essere sia crude che cotte).

Il terzo step:

Questo step ha come principale obbiettivo quello di evitare di riprendere i chili persi.

Infatti, l’effetto rimbalzo è una spiacevole controindicazione di molte diete.

Tuttavia, non ha alcun senso mettersi a dieta per poi riprendere tutti i chili persi.

Ecco perché la dieta protal dedica un intero capitolo per scongiurare l’effetto boomerang.

Questa fase prevede anche il reinserimento graduale di tutti gli alimenti.

Il quarto step:

La fase finale della dieta protal prevede la stabilizzazione definitiva e prolungata del peso.

In realtà la fine della dieta Protal prevede che il paziente una volta a settimana (per tutta la vita) si sottoponga alla prima fase della dieta.

Ebbene si, anche dopo la fine della dieta Protal, una volta a settimana bisogna ingerire solo proteine pure.

Solo così si riuscirà a mantenere invariato il proprio peso ideale.


Comments

comments


arianna calvanese

seo e blogger per passione