La dieta è un elemento fondamentale per tenere sotto controllo il diabete.
Ci sono differenze sostanziali fra il tipo di dieta che devono intraprendere i soggetti insulino-dipendenti non obesi e gli insulino-dipendenti, che generalmente sono obesi.
Per tenere sotto controllo il diabete, i pazienti insulino-dipendenti devono programmare la propria dieta in maniera tale che i pasti assicurino loro un apporto calorico regolare.
Nei pazienti in sovrappeso va prestata molta attenzione alla quantità totale delle calorie.
Le differenze del tipo di dieta da intraprendere sono così marcate che i corsi per diabetici non dovrebbero comprendere simultaneamente entrambi i tipi di pazienti.
Le diete per diabetici non dovrebbero essere dettagliate e complesse e dovrebbero rispettare il più possibile i gusti dei pazienti.
I pazienti diabetici insulino-dipendenti non obesi sono generalmente giovani.
In questi casi, per una dieta ottimale, è necessaria una programmazione dei pasti per evitare l’alternarsi di pasti troppo abbondanti e di digiuno, con conseguenti sbalzi di glicemia.
I pazienti non insulino-dipendenti sono generalmente obesi, per questo motivo è indispensabile assicurare loro una dieta adeguata dal punto di vista nutrizionale ma povera di calorie.
Se cercate qualche ricetta gustosa adatta per chi ha il diabete di Mellito, questo libro fa sicuramente al caso vostro.
Mangiare sano con il diabete. Ricette gustose per diabetici di tipo 2 (Gli illustrati di Natura e salute)

Comments

comments


arianna calvanese

seo e blogger per passione

1 commento

Sabrina&Luca · Aprile 6, 2011 alle 9:43 pm

Brutta cosa il diabete, soprattutto quando si arriva a dovere fare l’insulina, che poi non è facile che una persona insulino dipendente sia posata e riesca a controllare quello che mangia!
Bacioni
Sabrina&Luca

I commenti sono chiusi.