Dimagrire rimedi naturali e fiori di Bach

Dimagrire rimedi naturali: ecco quali sono i migliori

dimagrire rimedi naturali” è una parola che nasconde in se molti significati: primo fra tutti quello di perdere peso naturalmente senza stressare il proprio corpo.

Se pensate che esistano sol farmaci o rinunce pesanti per perdere peso velocemente, vi sbagliate di grosso e con questo articolo intendiamo dimostrarvi l’esatto contrario
Avete, ad esempio, sentito dire che é possibile utilizzare i fiori di bach per dimagrire?
Bene, la risposta é si qualora non abbiate mai sentito nulla di simile. Ma andiamo oltre ed entriamo nel dettaglio specifico.
In natura esistono diverse piante e integratori che possono facilitare la perdita di peso evitandoci alimentazioni stringenti e rinunce pesantissime.
La loro efficacia, come é logico, va apprezzata solo se assicuriamo uno stile di vita adeguato con tanto di dieta sana e calibrata e, soprattutto, una costante attività fisica.
Per rimedi naturali si intendono due cose differenti :
- sport : inteso come attività fisica ed esercizi che non devono necessariamente esser eseguiti in palestra. A volte anche una semplice attrezzatura casalinga o una camminata
all’aria aperta portano a dei risultai davvero soddisfacenti.
Come avrete capito non parliamo di sport professionale, ma di qualche bella passeggiata, sciata e via dicendo. Logicamente lo Jogging sarebbe l’attività fisica ideale
da inserire, ma non serve necessariamente come appena detto.
- erbe e frutta: logicamente solo alcune, ma i fiori di bach prima citati sono un esempio chiaro ed evidente.
Ma non solo. Infatti medici esperti consigliano le erbe che vi elenco per provare a dimagrire e, se siete donne, combattere anche la cellulite:
rusco, ippocastano, ginkgo, betulla, ananas matè (che fornisce molto giovamento contro la ritenzione idrica) e tante altre.
Per concludere, nel caso in cui il vostro sovrappeso fosse altresì  collegato ad un problema di stitichezza, é consigliato il glucomannano
l’ispagula o il chitosano. L’ispagula è, infatti, un ottimo coadiuvante del glucomannano, perché stimola la motilità intestinale.
Concludo consigliandovi, sempre e comunque in questi casi, un consulto medico adeguato qualora vogliate perseguire e mettere in piedi
una dieta specifica.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>