dieta per dimagrire

Come scegliere la giusta dieta per dimagrire.

E’ molto difficile scegliere una dieta per dimagrire adatta a se.

La prima cosa difficile da fare è orientarsi fra la marea di diete che esistono:

dieta low carb, dieta proteica, dieta dissociata, dieta del minestrone, dieta di questo e di quell’altro…

Ma la verità è che per scegliere la dieta per dimagrire più adatta a noi, dobbiamo prima di tutto esaminare il nostro regime alimentare e capire cosa ci fa ingrassare e cosa no.

Come capirlo? Con l’auto-analisi. Io, per esempio, poiché quando abitavo con i miei non mangiavo pane o ne mangiavo pochissimo, se mangio il pane ingrasso rapidamente.

Inoltre poiché spesso la sera non cenavo o prendevo solo una tazza di latte e cereali ora è un disastro perché (oltre a soffrire di colon irritabile e quindi a non poter più bere latte) per esigenze lavorative mangio pochissimo a pranzo e molto a cena.

Ovviamente, poiché il mio metabolismo non è abituato a tutto questo, invertendo drasticamente i miei schemi alimentari il mio peso è aumentato.

Quanto è importante individuare il giusto regime alimentare per trovare una dieta per dimagrire efficace?

Come avete potuto leggere sopra è fondamentale.

Infatti è inutile fare una dieta low-carb, se non sono i carboidrati che vi fanno ingrassare.

Inoltre, molte persone sono intolleranti agli alimenti e non lo sanno e sono proprio queste intolleranze a farle ingrassare.

Ci sono alimenti industriali, poco naturali, che fanno ingrassare a prescindere perché sono fatti con ingredienti che il nostro corpo non riesce a metabolizzare nella maniera giusta.

Per questo motivo, non mi stancherà mai di dirvi di guardare sempre le etichette degli alimenti che consumante.

Ma c’è un altro aspetto importantissimo da considerare, prima di scegliere la dieta per dimagrire più adatta a noi: quello psicologico.

I disturbi del comportamento alimentare incidono tantissimo sulla riuscita di una dieta per dimagrire.

Vi sembrerà stano, ma noi difficilmente mangiamo per fame.

Infatti, senza rendercene conto, il più delle volte mangiamo per nervosismo o per noia.

I disturbi del comportamento alimentare spesso sono la vera causa del fallimento della nostra dieta per dimagrire.

Con questa teoria si svela anche il motivo per cui quando si smette di fumare si ingrassa.

Infatti, inconsciamente, si sostituisce l’atto del fumare con quello del mangiare.

Quindi, da oggi in poi, quando mangiate cercate di capire perché lo fate e fate caso a cosa mangiate.

Insomma non mangiate tanto per mangiare, tenete un diario alimentare per un mese, pian piano cercate di capire quali sono le abitudini e gli alimenti che vi fanno ingrassare di più ed eliminateli.

Solo dopo tutto questo potrete scegliere la dieta per dimagrire più adatta a voi.

Comments

comments


arianna calvanese

seo e blogger per passione