Come dimagrire in fretta diverse zone del corpo

Come dimagrire velocemente diverse parti del corpo

L’inverno non è più una realtà preoccupante, non è che in inverno si ingrassi più che in estate o in altre stagioni. La vita procede a passe serrato, i ritmi sono sempre più veloci,  e le Feste di Natale sono ormai lontane, difficile che ancora subiamo i postumi delle cene “galanti” esagerate. Non si sa come mai comunque il problema dei chili di troppo resta e ci “attanaglia”, nel senso che ci influenza negativamente sia per un problema di autostima sia nella vita pratica di ogni giorno!

Ci vorrebbe una bacchetta magica, una formula che permettesse di tornare al peso forma o comunque di poterci stare. In mancanza di formule e amuleti magici, di cerimonie sacrificali e pellegrinaggi a santuari della forma, cerchiamo di capire come stare in forma e raggiungere il mese di maggio-giugno con grande spavalderia nei nostri nuovi jeans taglia media o piccola! Insomma per tornare “slim” ecco alcuni consigli. Dovete attenervi a queste poche regole per un avvenire più leggero. Per essere più attraenti, per poter agilmente superare in slalom tutte le code, per attirare l’invidia della vicina di casa.

  1. Innanzitutto dedicatevi a voi stessi, smettete di disprezzarvi e di pretendere il troppo, quello che non avrete mai. Accettate la vostra bellezza  e abbiate un umore buono, curate le vostre relazioni, cercate di ottenere il meglio dalle vostre giornate, siate “propositivi”e “assertivi” (parola molto cara alla PNL: assertività).
  2. Cominciate con il comprare una tuta carina e leggera, delle scarpette da ginnastica colorate, magliette a mezza manica e date il via alle vostre passeggiate. Se non avete aree vicino casa in cui praticare almeno un’oretta di “walking” (camminata veloce) con la macchina potete raggiungere la pista o il parco più vicino e più frequentato. Sarà bello farlo ogni giorno per almeno 4 settimane. Arrivati alla quarta settimana, i risultati saranno così entusiasmanti che non rinuncerete per nulla al mondo.
  3. La dieta è anche bere: togliete l’alcol e bevete molta acqua fresca! Tenete sempre a portata di mano dell’acqua e vedrete che berrete tantissimo! Mi raccomando non durante l’attività fisica, ma solo alla fine, dopo lo stretching.
  4. Togliete dalla vostra tavola i condimenti: potrete usare soltanto un paio di cucchiaini di olio al giorno! E lo zucchero? Dovete rinunciarvi a parte la mattina, che vi dà energia.
  5. Non digiunate mai! Inutile mettere in pericolo la vostra salute e le vostre giornate. Inoltre diminuire o rinunciare al cibo mette di pessimo umore e provoca uno stress inimmaginabile e questo impedirebbe il punto 1 della presente lista.
  6. Cercate di cucinare personalmente i vostri pranzi e le vostre cene: non tanto per controllare gli ingredienti, le dosi, i condimenti quanto piuttosto per trascorrere un po’ di tempo in cucina prima di mangiare e assaporare i cibi senza arrivare a tavola affamati. Avere un buon rapporto con il cibo significa sapere fare la spesa, poter cucinare, avere un frigo attrezzato-
  7. Frutta e verdura, vi suonano bene? Perché sono le uniche cose che potrete mangiare a volontà!

Auguri! Il primo segreto è: non fissatevi sull’idea di dimagrire, trovate una passione, un impegno, un hobby. Scrivete inoltre un diario! Giorno per giorno vi aiuterà a tenere il passo.

Come dimagrire velocemente la pancia

come dimagrire la pancia
come dimagrire la pancia

Dimagrire è un termine molto generico perché non tutti hanno lo stesso problema e se la forma ideale è quella lì magari basterebbe soltanto modellare una parte del nostre corpo per avvicinarci al nostro ideale. Se vogliamo far dimagrire solo la pancia, perché le gambe ci sembrano toniche e belle così come sono, allora dobbiamo stare attenti a tutti i cibi che sappiamo possono farci gonfiare. Il nostro potrebbe essere un problema di gonfiore addominale, magari di intestino pigro e quindi al soluzione potrebbe essere mangiare più fibre e bere di più. Dobbiamo però aggiungere alcune accortezze come le tisane contro l’aria nello stomaco e nell’intestino, cibi “idratanti”, che hanno cioè molta acqua e cibi naturalmente poco calorici, in modo da snellire leggermente anche i fianchi e alleggerire il rotolino laterale che sporge quando indossiamo una maglia o un jeans.

Dimagrire alla pancia significa aumentare il ritmo del nostro metabolismo, far girare più velocemente la ruota, aumentare il nostro fabbisogno calorico e la nostra massa muscolare.

Esistono però dei cibi che naturalmente sono dei “brucia grassi”, che rendono cioè immediatamente disponibili all’organismo i grassi in alcune parti del corpo.  Esempio è l’ananas, che tende a tenere sotto controllo i livelli di grasso nel sangue. Un valido alleato per la dieta dimagrante alla pancia è il tè verde: non solo contiene antiossidanti che aiutano a liberarsi dei radicali liberi, sostanze che favoriscono l’invecchiamento dei tessuti tramite il processo di ossidazione delle cellule, ma il tè verde è un naturale acceleratore del metabolismo e tiene sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue.

Un altro alimento da tenere a portata di mano è il pompelmo, anche se non a tutti può piacere. Molto importante nelle diete per la pancia piatta è il consumo di frutta secca come noci e mandorle! Non solo contengono oli essenziali molto preziosi ma hanno anche un bel gruppetto di Sali minerali da non sottovalutare. Eliminate lo zucchero, se volete diminuire la pancia, dormite meglio e possibilmente 7 ora a notte! Dormire fa diminuire la richiesta di zucchero al nostro organismo. Anche l’avocado è un’ottima fonte di grassi buoni: mangiare un quarto di avocado al giorno tiene sotto controllo la fame e le voglie strane! Elemento fondamentale per perdere peso, in molto casi sono liquidi trattenuti dall’organismo, è la vitamina C, contenuta in molta frutta e verdura: arance e kiwi in primis.

Gli esercizi addominale saranno un valido aiuto, ma senza dieta e senza accortezze alimentari nessun esercizio vi salverà!

Come dimagrire le braccia velocemente

come dimagrire le braccia
come dimagrire le braccia

Una zona molto delicata per l’aspetto femminile sono proprio le braccia e la parte “penzolante” dei nostri arti superiori. Anche le braccia possono essere soggette ad accumuli di grasso, rilassamento cutaneo in caso si dimagrimento veloce e ritenzione idrica. I nostri nemici sono sempre i soliti ma sono localizzati: cellulite, inestetismi del tessuto della pelle e di quello immediatamente inferiore, grasso cutaneo, mancanza di muscolatura. È davvero difficile che una casalinga abbia di questi problemi, non solo perché le attività quotidiane implicano dei lavori molto faticosi per le braccia, e anche il solo portare la spesa a casa o rifare i letti portano le braccia della brava massaia a movimenti e atti di forza, sollevamento pesi, pressioni varie e tensioni di ogni tipo. Ma è a tutte le donne che ci rivolgiamo e soprattutto alla loro ormai arcinota “pigrizia” la dea del focolare, eh sì, che prende tutte quante in inverno. Quanto sarebbe bello se fosse davvero possibile stare a far nulla e leggere i giornali di gossip oppure stare a parlare al telefono, controllare i fornelli a distanza, chattare, controllare i nuovi post sui social. Ma questo non è la vita vera!

Le nostre braccia le vorremmo come quelle di Michelle Obama, la first lady degli Stati Uniti d’America che promuove sempre una dieta sana, la corretta informazione sugli alimenti nonché l’agricoltura, e l’attività fisica. La moglie del Presidente americano ha fatto della lotta all’obesità una sua personale battaglia e ha sfoggiato un corpo da urlo pur nel rispetto della sua età e del suo ruolo.

Come ottenere in poco tempo braccia toniche e muscolose? La dieta è al primo posto: la corretta alimentazione include l’eliminazione di cibi grassi, di burro, di alcol e delle bibite gasate, di condimenti e di piatti complessi come i fritti. Un grande benvenuto invece alla frutta fresca di stagione, alle verdure cotte ma anche crude, al pesce, alle uova in misura contenuta così come i formaggi e le carni. Bevete moltissima acqua e eliminate sale e zucchero: il primo purtroppo favorisce la ritenzione idrica, il secondo è calorico e di solito è un prodotto molto raffinato.

L’attività fisica è fondamentale. Alcuni esercizi, specialmente se condotti quotidianamente e ripetuto per due io tre serie (quando vi sarete abituati) magari con un pesetto di 1 o 2 chilogrammi, vi aiuteranno ad ottenere delle braccia fortissime e belle, tornite. L’esercizio fisico include anche i movimenti per migliorare la circolazione, anche quelli effettuati durante corse o passeggiate mettono in moto una complessa muscolatura che va dalla spalla alla schiena. un esercizio fondamentale sarà quello elle flessioni: sdraiate puntate i piedi per terra e muovetevi facendo forza con le braccia. tutto il corpo sarà coinvolto e parteciperà al movimento. Se è troppo difficile potete iniziare con gambe piegate sull ginocchia appoggiate a terra, in modo da non sovraccaricare la schiena. Forza! L’estate non è così lontana!

Come dimagrire i fianchi velocemente

come dimagrire i fianchi
come dimagrire i fianchi

Per molte donne il problema resta quello dei fianchi. Non c’è niente da fare, il mondo si divide tra le donne fatte a pera e quelle fatte a mela, e si tratta di una informazione che non si può modificare perché è scritto nel nostro Dna. Il Dna, l’acido desossiribonucleico a forma di doppia elica scoperto nel 1953 dai due scienziati Watson e Crick, è l’elemento che condizionerebbe la nostra vita futura fin dal nostro concepimento. In realtà non ne sappiamo molto ma al giorno d’oggi è stato possibile, grazie ad un progetto transnazionale, completarne la mappatura e descriverlo completamente.

Per quel che ci riguarda adesso, fare una dieta e un’attività fisica mirata per perdere velocemente grasso sui fianchi non significa dimenticare come siamo fatti, come siamo stati programmati e che non possiamo in alcun modo, nemmeno con interventi chirurgici, modificare il modo in cui il nostro organismo organizza le sue riserve. È molto facile che un uomo invecchiando accentui una forma a mela: molto grasso addominale e fianchi e gambe magri. Mentre una donna molto probabilmente ingrasserà sui fianchi mantenendo una forma a pera. Questo non significa che non sia giusto combattere il grasso sui fianchi piuttosto che quello addominale.

Perdere grasso sui fianchi significa fare dell’esercizio fisico non soltanto una dieta. La dieta parte dai soliti presupposti: eliminare le bibite gassate e i cibi spazzatura i dolci e i fritti. Prediligere le verdure, cotte e crude, il pesce, le carni magre. Stare molto attenti, almeno nel primo mese di dieta, quindi questo!, a insaccati e formaggi. Inutile dire che sono buonissimi e non vi si può rinunciare, ma se vogliamo essere più snelle e dovendo comunque condannare i digiuni e le fatiche inutili, allora ci andranno di mezzo proprio loro! Salami, salsicce, sorpassate e tutto il resto! Si salvano la bresaola e il prosciutto crudo.

Beviamo moltissima acqua, che aiuterà a eliminare i liquidi in eccesso e a portare ossigeno ai tessuti. Facciamo almeno 5 pasti al giorno per attivare il metabolismo, che in caso contrario con il digiuno si spegnerebbe (perché il nostro cervello attiva programmi destinati a farci sopravvivere in caso di carestie!).

Indispensabili saranno gli esercizi fisici. Mettetevi a terra, su un fianco, sollevatevi su un braccio puntando i piedi e formando una linea retta obliqua con il corpo: il bacino andrà su e giù e tonificherete pancia e fianchi, ma anche le cosce. Altro esercizio sono gli affondi: in piedi con gambe leggermente divaricate, mettere una gamba avanti e piegarsi in modo che il ginocchio sia a 90 gradi, riunire quindi i piedi con il piede rimasto dietro. L’affondo irrobustisce le gambe e gli addominali.

Potete iniziare una moderata attività fisica facendo una camminata veloce per almeno 40 minuti e poi arricchire con esercizi mirati per altri 20. Non dimenticate mai di fare tutto questo con convinzione, mai come una condanna o un compito, ma come un modo per fare qualcosa per voi stessi rubando tempo alla tv o a occupazioni inutili e perditempo! Impiegate bene il vostro tempo, e avrete grande risultati!

Comments

comments

Vuoi ricevere gratuitamente gli articoli di questo sito nella tua email?:

Delivered by FeedBurner

About Author:

seo e blogger per passione